Get a PDF version of this webpage

Che cos'è il barandell

Il barandell è un gioco dell’antica tradizione contadina romagnola, basato su mira e precisione dei lanci. In dialetto “e barandell” è un bastone di legno, che delimita un’area a semicerchio oltre cui vengono collocate due bocce. Ogni concorrente può tirare una terza boccia dall’area di lancio in fondo al campo di gioco, con l’obiettivo di spostare dall’area di barandell una o entrambe le bocce. Vietato però spostare il barandell, mentre ha punteggio doppio chi non solo fa uscire le due bocce dall’area, ma contemporaneamente fa rimanere in area solo la propria boccia.

 

IL REGOLAMENTO

 1. Giocano cinque concorrenti per manche o un numero diverso a insindacabile giudizio del giudice-arbitro.
 2.

Il campo di gioco è un rettangolo di dimensioni 8 metri di lunghezza per 2,50 di larghezza.

 3. L’area di lancio è delimitata da un asticella posta a cm 20 d’altezza da terra e che non deve essere abbattuta pena l’annullamento del tiro.
 4. L’area del barandell è un’area del terreno ricoperta da sabbia, posta a circa 6 metri dall’asticella e consiste in un semicerchio di 60 cm di diametro, delimitato da un diametro “il barandell” (bastone di legno di diametro tra i 2 e i 3 cm).
 5.

All’interno dell’area di barandell vengono poste 2 bocce, distanti tra loro meno del diametro di una boccia, e parallele al barandell (parallelo a sua volta all’asticella).

 6.

Ogni concorrente ha a disposizione una boccia per il proprio lancio.

 7.

A turno, secondo un ordine stabilito per sorteggio, ogni concorrente si porterà vicino all’asticella che delimita l’area di lancio ed effettuerà il proprio lancio.

 8.

Vengono effettuati dieci turni di lancio e perciò dieci lanci a testa.

 9. Se una boccia lanciata da un concorrente tocca il barandell gli eventuali punti non vengono assegnati e il lancio considerato nullo (zero punti).
10.

Se la boccia lanciata dal concorrente riesce a bocciare e a far uscire dall’area di barandell una boccia il concorrente avrà totalizzato un punto (se escono entrambe le bocce: due punti).

11.

Se il boccio e la uscita delle 2 bocce dell’area-barandell avviene con un “boccio-secco”, cioè la boccia del lanciatore resta all’interno dell’area di barandell ed escono o una o entrambe le bocce-barandell, il punteggio viene raddoppiato.

12. Al termine dei dieci turni di lancio vince chi totalizza più punti.