Get a PDF version of this webpage

La cucina della sagra

14 minestraFesta, superfluo dirlo, significa sempre potersi mettere a tavola insieme: a Pieve Cesato tutte le specialità sono preparate dalle esperte mani delle massaie e dei cuochi locali, con primi piatti fatti a mano tra cui spiccano i tipici “strozzapreti della Pieve”, personalizzati con un nodo. Sulla brace poi cuociono castrato, braciole, pollo, salsicce e spiedini, a cui sia aggiunge una specialità tutta primaverile, il gustoso agnello fritto dorato. Immancabili infine piadina, piazza fritta, bruschette e polenta nonché la “dolce conclusione” di torte alla frutta, crema della nonna e il richiestissimo latte brulè.